La Namibia: una terra dagli orizzonti sconfinati
12 notti e 13 giorni che vi faranno innamorare di questo lembo di Africa. Il deserto più antico del mondo – il Namib – il deserto rosso – il Kalahari – l’oceano atlantico ed il Parco Etosha, ne sono i punti di forza, ma altri ancora ne scoprirete… E’ il momento giusto per prenotare, non fatevi scappare questa favolosa avventura! Pochi posti disponibili

Dal 18 al 30 Giugno 2024

12 Notti straordinarie
A partire da €3.300

*La quota di partecipazione è soggetta a variazioni in funzione dell’eventuale mutamento dei prezzi dei servizi a terra ed anche in funzione del tasso di cambio che sarà adeguato al momento della prenotazione e del saldo.

La Namibia: un Paese dagli orizzonti sconfinati

Lo staff della Mopane Travel and Tours vi guiderà sulle strade sterrate e polverose della Namibia, dove vedrete inimmaginabili e ineguagliabili paesaggi. Attraverso questo viaggio, conoscerete non solo il territorio con la sua flora e fauna, ma avrete l’opportunità di conoscere popoli diversi dal nostro e dagli stessi namibiani e ne apprenderete le ancestrali tradizioni che ostinatamente continuano a seguire o a riportare in vita per tramandarle alle nuove generazioni. Il viaggio è un’emozione sempre in crescendo, ma non si può descrivere, bisogna che la viviate!
Il Miglior Tour Operator per Safari e Viaggi in Africa

Scopri l'itinerario di viaggio 👇🏼

Arrivo all’aeroporto internazionale di Windhoek. Espletate le formalità di ingresso nel Paese e ritirati i bagagli, nella hall sarete accolti dallo staff della Mopane Travel and Tours. Inizio del tour accompagnato. Pernottamento in hotel centrale. Colazione inclusa.

Già uscendo dal centro abitato entrerete in un’altra atmosfera, vedrete la natura prendere prepotentemente il sopravvento e, ben presto, i manufatti umani scompariranno dalla vista. IL rosso porpora del deserto illuminato dal tramonto del sole sarà lo sfondo per l’aperitivo goduto sulle dune dopo un’escursione a bordo di un caratteristico veicolo da safari 4X4. Pernottamento in lodge. Escursione pomeridiana, cena e colazione inclusi.

Giornata di trasferimento che non mancherà di emozionarvi grazie ad un incontro “particolare” e all’attraversamento del suggestivo Tsaris Pass. Pernottamento in lodge. Attività mattutina, cena e colazione inclusi.

La frizzante aria dell’alba ci vedrà sulla polverosa e pietrosa C14 che ci porterà fino al gate di Sesriem, porta di accesso di una delle sezioni del Namib Naukluft Park. Svoltando dall’incrocio, la strada diventerà asfaltata fin dentro il Parco, regalandoci un pò di sollievo. Oggi conoscerete il luogo più iconico e fotografato della Namibia, il Dead Vlei, ma quest’area vede anche la presenza del “Big Daddy” – la duna più alta del mondo – del Sossusvlei, della “Big Mama”, della Duna 45, della duna di Elim e, prima di lasciare questo sito, vi porteremo in profondità a visitare il Sesriem Canyon. Pernottamento in lodge. Cena e colazione inclusi.

Oggi sempre la C14, una delle arterie principali della viabilità namibiana, ci guiderà in direzione dell’oceano atlantico. Si farà sosta presso Solitaire, località molto caratteristica che ricorda ambienti da Route 66 e dove potrete gustare la specialità del fondatore della località, il compianto Moose Mc Gregor. L’attraversamento di due canyons ci consentirà di arrivare a Walvis Bay, dove ci accoglierà la laguna popolata da migliaia di fenicotteri rosa. Pernottamento in guest house. Colazione inclusa.

La giornata di oggi è interamente dedicata alla scoperta di Sandwich Harbour. Verremo accompagnati da esperte guide, le sole autorizzate all’ingresso e alla guida in questo Parco, a vedere dal basso e dall’alto degli oltre 200 metri di una duna, il punto esatto dove oceano e deserto, Atlantico e Namib, incessantemente ed eternamente, lottano per un pò di spazio. Vedremo anche una simpatica colonia di decine di migliaia di otarie, cormorani, forse pellicani, e laghetti rosa. Tutto questo, sfrecciando a velocità in un continuo alternarsi di saliscendi sulle dune. Naturalmente, ci sarà tempo per apposite soste, per le dovute spiegazioni, per le fotografie o per vostri desideri e per un gradevolissimo light lunch. Pernottamento in Guest House. Attività full day, light lunch e colazione inclusi.

Questa tappa ci farà lasciare alle spalle l’oceano atlantico e le morbide sabbie del Namib. Punteremo prima verso nord, percorrendo parte della Skeleton Coast dove faremo omaggio alla “Zeila”, svolteremo quindi ad est lasciandoci scomparire l’oceano alle spalle; d’ora in avanti il territorio diventerà più aspro, la strada asfaltata cederà il passo alla pietraia. Quest’area è il regno delle pietre… benvenuti nel Damaraland, dove già oggi avremo un assaggio del suo fascino. Pernottamento in lodge. Cena e colazione inclusi.

I circa 400 chilometri di oggi ci porteranno prima verso est e poi decisamente in direzione nord per farci giungere alle porte dell’Etosha National Park. Questa tappa non è solo un macinare chilometri, oggi conosceremo alcuni rappresentati del popolo Himba visitandone il villaggio. In quest’occasione potrete anche portare loro in concreto aiuto in generi di prima necessità, ma saranno comunque loro a mostrarci una diversa prospettiva di vita che ci farà riflettere. Pernottamento in lodge. Cena e colazione inclusi.

Varcato il cancello d’ingresso del parco, inizierà il safari alla “caccia” degli animali che popolano questo parco. Ci fermeremo per espletare le formalità al campo di Okaukuejo, dove non perdere,o occasione di soffermarci alla pozza per vedere se c’è “qualcuno” che si abbevera. L’intera giornata trascorrerà tra le polverose strade bianche che caratterizzano questo luogo, cercando di scorgere magari qualche leone. Pernottamento in lodge. Cena e colazione inclusi.

Anche questa giornata sarà interamente dedicata ai fotosafari nel Parco Etosha. Tra le soste di oggi, un punto panoramico che ci offrirà la surreale vista del Pan, una sconfinata distesa bianca dove regna il silenzio. Pernottamento in lodge. Cena e colazione inclusi.

Riguadagnato l’asfalto, la strada ci riporterà indietro verso Windhoek e, sebbene ancora i paesaggi siano incantevoli, staremo già ricordando il giorno dell’arrivo ed i giorni trascorsi, ma staremo anche pensando che l’arrivo a Windhoek segnerà la fine dell’avventura. Tuttavia, le emozioni, le immagini, le sensazioni, gli odori, i suoni che avrete udito in Namibia vi accompagneranno per sempre, magari spingendovi a tornare.
Pernottamento in hotel centrale. Colazione inclusa.

Sarete portati in aeroporto con un trasferimento privato, assistiti dallo staff che vi ha accolto ed accompagnato durante il tour che quì finisce.

Ecco quello da sapere su questo viaggio

Abbigliamento comodo, non troppo pesante preferibilmente con colori neutri; è bene, però, prevedere un giubbotto antivento, un pile, una sciarpa per le giornate più ventose, per la sera e per le escursioni sui veicoli da safari scoperti; se siete particolarmente sensibili al freddo, anche un paio di guanti. Calzature comode e traspiranti tipo scarpa da ginnastica o da trekking leggero. Indispensabili sono gli occhiali da sole, cappello, protezione solare ad alto indice, stick idratante per le labbra; si sconsiglia l’uso delle lenti a contatto. Binocolo, macchina fotografica.
Passaporto con validità residua di almeno sei mesi dalla data di rientro ed almeno tre pagine libere consecutive. Per chi viaggia con figli minori, è necessario l’estratto dell’atto di nascita plurilingue rilasciato dal proprio comune di residenza, su cui compaiano anche i nomi dei genitori.
pernottamenti in struttura; pasti e servizi indicati come inclusi nel programma; noleggio auto 4X4 9 seaters; assistenza dello staff per tutta la durata del viaggio(driver e guida).
Voli; pasti ed attività NON indicati come inclusi nel programma; costi variabili riguardanti l’auto (carburante, parcheggi, mance ai rifornimenti et similia); tasse di ingresso ai parchi; mance e spese personali.
Non sono richieste vaccinazioni particolari, l’acqua è potabile, il cibo è ottimo, le accomodations sono pulite, ben organizzate e comode.
E’ possibile segnalare eventuali necessità alimentari dovute ad allergie, intolleranze, esigenze dietetiche particolari o scelte alimentari di altra natura.
La Namibia è una nazione sicura e tranquilla, basta seguire le normali regole di buon senso.
Per quanto riguarda la valuta, è possibile pagare con carta di credito, ma un pò di contante è meglio averlo (quantità e modalità del cambio verranno comunicate).
Comunicazioni: è possibile acquistare scheda telefonica locale con pacchetti di traffico a scelta.
L’uso dei droni è consentito solo in alcune aree (assolutamente vietato nei parchi) e comunque previa autorizzazione rilasciata dall’ente dell’aviazione civile della Namibia dietro pagamento. Naturalmente, per arrivare questa procedura bisogna essere in possesso del patentino che autorizza l’uso dei droni.

Un Team appassionato sul quale contare

Maria Chiara Sapienza

TRAVEL PLANNER

Antonio
Signorino Gelo

Travel Manager

Antonio
Sgalambro

TRAVEL COORDINATOR

Ottieni le informazioni per prenotare il viaggio

You cannot copy content of this page

Ciao, sono
Maria Chiara Sapienza!

Da sempre amante della natura e degli animali. Sognavo l’Africa fin da bambina.

Per molti anni, andare in Africa è stato il mio sogno nel cassetto, fino a quando decisi di seguire quel richiamo e di andare a scoprire cosa ci fosse là di così magico e speciale. Nonostante amassi l’Africa ancora prima di conoscerla, fu amore a prima vista. Da ormai più di 15 anni spendo mesi della mia vita in Namibia, la mia seconda casa.

L’Africa è stata anche la mia musa ispiratrice per la fotografia, diventata la mia più grande passione attraverso cui cerco di catturare attimi di autentica meraviglia.

Ho unito l’amore per il territorio con la passione per la fotografia per cambiare la mia vita e rendere possibile il sogno di chi vede l’Africa una terra lontana e irraggiungibile.

Ciao, sono
Antonio Signorino Gelo!

Antonio Signorino Gelo Tour Operator di Mopane Travel&Tours

Sono nato nel 1988, ed è da quando ho iniziato a muovere i passi su questa terra che amo viaggiare, tant’è che delle mie passioni, ne ho fatto un lavoro!

Posso dire di aver incentrato tutta la mia vita attorno ai viaggi e alle persone, cercando continuamente nuovi progetti e nuove idee stimolanti che mi aiutassero nella sfida più grande: “lavorare divertendomi riuscendo a capire e soddisfare le esigenze dei miei clienti”. Ecco che, dopo 15 anni di esperienza, ho trovato la formula giusta riuscendo oggi a costruire itinerari che siano delle vere e proprie esperienze, uniche e diversificate per ogni Cliente.

Coltivo varie passioni, tra cui, oltre i viaggi, la fotografia.

Ho maturato nel corso della mia carriera una consolidata esperienza come accompagnatore turistico, oltre che una conoscenza diretta ed approfondita di destinazioni come Stati Uniti, Oceano Indiano, Oman & Emirati Arabi, ed ovviamente Sudafrica & Namibia.

Posso dire oggi, di essere molto orgoglioso e felice di aver costruito con Maria Chiara, quest’azienda, e di contare sull’appoggio di un personale fidato e qualificato, che ormai è per me famiglia!

Ai nostri #explorers dico sempre: “discover your dreams, follow your heart’s desire”

Ciao, sono
Antonio Sgalambro!

Antonio Sgalambro Tour Operator di Mopane Travel&Tours

Sono Antonio, ma per i miei amici sono Tony.

Mi sono aggiunto al team formato da Maria Chiara e Antonio da poco. Come sono arrivato qui…? Grazie ad una cena di classe…  parlando con Maria Chiara, lei è riuscita a trasmettermi la sua passione per l’Africa di cui aveva fatto una professione.

Provenendo da altre realtà molto distanti, questa scelta è stata veramente difficile, proprio per questo, una vera sfida personale.

Adesso, faccio felicemente parte di un team che unisce professionalità, passione ed amicizia.

Spero di accompagnarvi alla scoperta della “vostra Africa”.

Il mio motto?: “love Africa, drive it!”